Aiutiamo le foreste a crescere!

Mentre sta per giungere al termine il 2020 – un anno che ha portato con sé molti cambiamenti significativi sia nel settore in cui lavoriamo che nella nostra esistenza quotidiana – non possiamo fare a meno di accorgerci che le azioni che compiamo, e il modo in cui ci comportiamo, hanno un impatto tangibile sull'ambiente. Cosa dovremmo fare, in seguito a questa presa di coscienza? Agire.

 

DFW-Forest

 

Ogni giorno aiutiamo i commercianti a crescere e rafforzare le loro attività e, oggi più che mai, vogliamo fare in modo che la nostra filosofia di crescita si applichi anche all'ambiente. Da questo momento in avanti, perciò, non solo aiuteremo i venditori a far crescere le loro aziende, ma siamo intenzionati anche a promuovere la crescita di alberi e foreste veri e propri. Il motto che abbiamo scelto per la nostra iniziativa rappresenta per noi un impegno!

Stiamo avviando una collaborazione con Tree Nation, la più grande piattaforma di riforestazione che consente alle persone comuni e alle aziende di piantare alberi in tutto il mondo. Dal lancio della piattaforma, avvenuto nel 2006, sono stati piantumati oltre 5 milioni di alberi grazie al sostegno di più di 130.000 utenti e 2.200 aziende.

 

Visita la nostra foresta virtuale


 

Salvare il pianeta, un albero alla volta

 

Secondo i calcoli degli esperti, in media le emissioni annuali di un impiegato d'ufficio sono pari a 3 tonnellate di CO2 equivalente (...) ma si ritiene che in Europa tale valore raggiunga le 3,6 tonnellate di CO2eq. Ciò significa che il personale di un'azienda con 100 dipendenti è responsabile della produzione di almeno 360 tonnellate di CO2eq all'anno.

Man mano che approfondiamo la conoscenza del nostro pianeta, ci rendiamo conto che la riduzione delle emissioni è solo una delle strategie a disposizione per contrastare il cambiamento climatico. Un'altra è rappresentata dal sequestro dell'anidride carbonica e, in questa battaglia, gli alberi sono i nostri migliori alleati: assorbono CO2, immagazzinano carbonio e rilasciano ossigeno.

Diverse ricerche hanno dimostrato che la piantumazione di alberi è il metodo più efficiente ed economico per invertire la tendenza dei cambiamenti climatici. Un albero è in grado di compensare in media circa 200 kg di CO2 durante il suo ciclo di vita, o un equivalente di 10 kg all'anno per 20 anni. Tuttavia il numero di alberi esistenti non basta nemmeno lontanamente a neutralizzare i nostri impatti deleteri sull'ambiente.

 


 

Qual è il piano?

 

La crescita fa parte del nostro DNA: vogliamo aiutare un numero sempre maggiore di aziende ad avere successo, promuovendo però il più possibile la sostenibilità e la neutralità in termini di CO2.

Inizieremo in modo semplice, piantando un albero per ogni nuova registrazione. Tuttavia abbiamo intenzione di dedicarci a piani sempre più grandi e ambiziosi durante il nostro viaggio: dalla valutazione e mineralizzazione della nostra impronta di carbonio, fino ad azzerare completamente il bilancio delle emissioni di CO2.

 

Tree-nation-dfw

 


 

La fase successiva

 

Non abbiamo intenzione di limitarci a queste iniziative, perché sappiamo che non sono in alcun modo sufficienti. Nei prossimi anni vogliamo quindi celebrare sempre nuovi traguardi e vittorie conquistati attraverso la piantumazione di alberi. Stiamo avviando una collaborazione con Tree Nation e i loro partner per diventare a impatto zero dal punto di vista della CO2 e annullare l'impronta negativa con cui graviamo sull'ambiente.

 

Presto arriveranno nuovi aggiornamenti sul nostro viaggio verso la neutralità delle emissioni di CO2!

Fatto con   da  DataFeedWatch

Scrivi per noi