Price Watch - Analizza i Dati sulla Concorrenza

    price-watch-Analizza-Concorrenza

     

    Qui a Datafeedwatch abbiamo lavorato duramente per costruire il nostro nuovo servizio di monitoraggio della concorrenza chiamato "Price Watch". Price Watch consentirà ai nostri clienti di monitorare i propri concorrenti su una varietà di canali differenti come Google Shopping, Amazon e molti altri.

     

    Abbiamo già testato la versione Alpha di Price Watch con un alcuni dei nostri clienti. Il prossimo passo è quello di testare la versione Beta con un gruppo ancora più ampio di utenti. Quindi, se non vi siete già registrati alla versione beta, potete farlo facendo clic sul pulsante "Richiedi Accesso Anticipato", come mostrato nella schermata qui sotto.

     

    price-watch

     

    Nel frattempo, vorremmo mostrarvi come utilizzare al meglio Price Watch per anticipare le mosse della concorrenza. Trattandosi di un argomento molto ampio, in questo post ci concentreremo interamente sulle metriche e sulle statistiche della concorrenza. Potete aspettarvi altri articoli su argomenti simili nel futuro. Quali sono quindi le metriche più importanti?

     

    Sommario


    Il competitor più economico


    Il secondo competitor più economico


    Il terzo competitor più economico


    Il competitor economico più vicino


    Competitors specifici


    Conclusioni



     

    Il competitor più economico

     

    La metrica più popolare tra i nostri clienti è quella che analizza i concorrenti con i prezzi più bassi. Questa metrica mostra quali dei vostri concorrenti offrono gli stessi vostri prodotti, ma ad un prezzo più basso. La metrica che analizza i "competitors meno cari" è molto importante per svariate ragioni. In particolare, se siete un nuovo venditore su un canale come Google Shopping o se avete appena avviato la vostra nuova attività. 

     

    In molti casi, il prodotto con il prezzo più basso o più competitivo verrà classificato in prima posizione su Google Shopping. Google ha un algoritmo molto sofisticato che determina la posizione di un prodotto. L'algoritmo tiene conto della qualità del sito Web, del CPC massimo e di molti altri fattori. Nonostante ciò, il prezzo del prodotto è sempre un fattore determinante.

     

    Non sorprende che il prodotto che si colloca in prima posizione è spesso più economico rispetto al prezzo medio. Pertanto, se non si strutturano i prezzi in modo adeguato si otterranno con molta probabilità delle classificazioni nella parte bassa nella pagina dei risultati di ricerca. Ciò può avere un impatto negativo sul business a causa delle impressioni più basse e danneggiare direttamente il ROI.

     

    Tuttavia, molti venditori esperti sapranno che avere il prezzo più basso nel lungo periodo non è sempre sostenibile. In alcune occasioni questa strategia può creare uno stallo tra concorrenti, il che non giova a nessuno. 

     

    Una pratica standard per gli inserzionisti include la pubblicizzazione di alcuni prodotti popolari al prezzo più basso, anche se ciò significa perdere denaro su ogni vendita. Questa pratica garantisce livelli elevati di traffico e impressioni, grazie al fatto di essere al primo posto su Google Shopping. Secondo Outbound Engine, di solito è cinque volte più costoso acquisire un nuovo cliente che mantenerne uno attuale. Ciò giustifica il margine negativo sulla vendita iniziale. Una volta acquisito, il tasso di vendita per un cliente esistente è del 60-70%. Comparativamente, i nuovi clienti hanno un tasso di acquisto di appena il 5-20%.

     

    Come parte della vostra strategia di marketing globale, ha senso identificare alcuni prodotti chiave dal vostro catalogo. Dovreste cercare di proporre l'offerta più bassa in modo da massimizzare le vostre possibilità di essere al primo posto in Google Shopping o in qualsiasi altro canale. Tuttavia, ciò non dovrà essere necessariamente mantenuto a lungo termine e ci si dovrebbe concentrare su tutta la struttura della campagna commerciale. Quindi bisognerà valutare come procedere.

     

    La metrica della concorrenza più economica vi aiuterà a identificare i concorrenti che vendono gli stessi vostri prodotti, ma a prezzi più bassi. Mostrerà anche la differenza di prezzo numericamente o in percentuale. Potete scegliere di identificare su Google Shopping il competitor che è complessivamente meno caro. In alternativa, potete scegliere di filtrare i dati per concorrenti specifici. Questa è una buona opzione se avete già identificato i vostri concorrenti principali.

    competitor-piu-economico

    Torna all'inizio della pagina o Scarica il Manuale Definitivo Google Merchant Center

     


    Il secondo competitor più economico

     

    Questa metrica mostra il secondo competitor più economico, ignorando il primo. Si tratta di una metrica precauzionale, poiché abbiamo notato che spesso il dato del competitor più economico su Google Shopping può essere leggermente fuorviante.

     

    La ragione potrebbe essere che alcuni "concorrenti" inseriscano un GTIN sbagliato. Ciò può creare differenze sostanziali tra i prezzi, in quanto i prodotti sono completamente diversi. In caso di problemi simili, la metrica del secondo competitor più economica sarà l'ideale.

     

    Inoltre, non tutti desiderano necessariamente battere il competitor più economico. Potrebbero esistere una serie di ragioni per non farlo, come i margini di profitto o i costi di consegna che faranno variare il prezzo in una fase successiva. Tuttavia, se la differenza tra voi e il secondo competitor più economico è ancora molto grande, allora vale la pena dargli un'occhiata e fare delle valutazioni.

     

     

    Torna all'inizio della pagina o Scarica il Manuale Definitivo Google Merchant Center

     


    Il terzo competitor più economico

     

    Se per qualsiasi motivo, il confronto con il competitor più economico o con il secondo competitor più economico non funziona o non è sufficiente, esiste l'opzione di ottenere le metriche del terzo competitor più economico. Questo dato può essere usato nello stesso modo in cui si utilizzano i due dati precedenti.

     

    terzo-competitor-piu-economico

     

    Torna all'inizio della pagina o Scarica il Manuale Definitivo Google Merchant Center

     


    Il competitor economico più vicino

     

    Questa metrica consente di analizzare il competitor meno caro più vicino a voi. Riteniamo che questa sia una metrica molto utile che andrebbe utilizzata prima delle altre. Questo perché consente di comprendere meglio la differenza di prezzo tra voi e il vostro competitor più vicino.

    Supponendo che i margini sul prodotto siano simili per la maggior parte dei commercianti nella vostra regione, i prezzi tra concorrenti non dovrebbero essere molto distanti. In tal caso dovreste dare le priorità alle azioni necessarie per colmare il divario con il competitor più vicino.

    competitor-economico-piu-vicino

     

    Battere la concorrenza è un processo lungo che inizia con il battere il vostro competitor più vicino.

     

     

    Torna all'inizio della pagina o Scarica il Manuale Definitivo Google Merchant Center

     


    Competitors specifici

     

    Price Watch consente anche di vedere i dati di concorrenti/competitors specifici. Ciò significa che potrete utilizzare il programma per identificare la vostra posizione tra i competitors su un determinato canale, ad esempio Google Shopping. In alternativa, potete scegliere un competitor per un confronto su tutti i canali. 

     

    A volte, la quantità di dati può essere consistente. Ci si può trovare davanti a grandi quantità di dati: specialmente quando si confrontano prodotti elettronici o abbigliamento di marchi famosi, proprio a causa della grande concorrenza che esiste in questi settori. In casi come questi, selezionare un concorrente specifico può essere molto utile e può aiutare a restringere il campo dei dati.

     

    Tuttavia, per utilizzare questa funzione, quel concorrente specifico deve essere attivo su Google Shopping. Inoltre dovranno avere un numero GTIN corretto sui loro prodotti (Google lo fa applicare rimuovendo i prodotti elencati in modo errato).

     

     

    Torna all'inizio della pagina o Scarica il Manuale Definitivo Google Merchant Center

     


     

    Conclusioni

     

    Con l'introduzione di Price Watch, miriamo a rendere più semplice le analisi sulla competitività da parte dei nostri utenti. Speriamo che questo articolo vi abbia fornito degli spunti interessanti sull'uso di Price Watch e una breve descrizione delle sue caratteristiche. Questo sarà il primo di molti post sull'argomento e speriamo di approfondire le funzionalità di questo servizio negli articoli successivi.

    Se come noi non vedete l'ora di provare Price Watch ma non volete aspettare il rilascio della versione finale, assicuratevi di richiedere l'accesso anticipato tramite il vostro account. In questo modo avrete accesso alla versione beta in arrivo!

     

     

    Torna all'inizio della pagina


    New Call-to-action