Tutto quello che devi sapere sui crediti di Google

    free-credits-google

    Google ha stanziato 340 milioni di dollari in crediti pubblicitari con l'obiettivo è di supportare le piccole e medie imprese (PMI) nel corso della pandemia da Coronavirus, aiutando le aziende a rimanere in contatto col pubblico e a preservare la propria visibilità durante questo difficile periodo.

     

    L’azienda di Mountain view ha aggiunto ai 15 milioni di dollari in sovvenzioni che sta già forniva ad organizzazioni senza scopo di lucro, si aggiungono altri 20 milioni di dollari stanziati a favore di istituzioni finanziarie comunitarie. Tali importi sono destinati ad annunci di servizio pubblico, riguardanti fondi di assistenza e altre risorse.

     

    L'impegno ad offrire crediti a titolo gratuito rientra nell'ambito dell'approccio in più fasi adottato dal motore di ricerca per aiutare le piccole e medie imprese durante la pandemia.

     

    Con il suo piano di sostegno, Google si prefigge l'obiettivo di aiutare le aziende a comunicare con i clienti attraverso la pubblicità, per consentire loro di rimanere operative e sopravvivere a questa difficile congiuntura.

     

     
     

    Indice

     

    Come funziona il credito gratuito
    Chi è idoneo all'assegnazione di crediti gratuiti
    Quando saranno disponibili i crediti gratuiti per gli account idonei
    Quanti crediti riceverò
    A quanto ammonterà il credito?
    Per quanto tempo i crediti rimarranno validi
    Perché dovrebbe interessarti
    La reazione di Google al dilagare del COVID-19
    Conclusioni

     

    Come funziona il credito gratuito

     

    I crediti ottenuti potranno essere utilizzati per tutto il 2020 su qualsiasi canale di Google Ads, dalla Ricerca alla rete Display, oltre che su YouTube, includendo tutti i tipi di campagne. I crediti saranno erogati per coprire gli investimenti futuri e non spese pregresse.

     

    Gli inserzionisti riceveranno una notifica e i crediti pubblicitari appariranno automaticamente nei loro account. Non è necessario intraprendere alcuna azione affinché venga valutata la propria idoneità.

     

    In che modo Google identifica un'azienda di piccole o medie dimensioni?

     

    Google ha creato un team globale preposto per fornire consulenze e sostenere le piccole e medie imprese di tutto il mondo. Google collabora con le PMI su scala globale, dai negozi locali fino alle aziende con centinaia di dipendenti e diverse sedi.

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Chi è idoneo all'assegnazione di crediti gratuiti

     

     

    Inizialmente, Google aveva dichiarato che le piccole e medie imprese sarebbero risultate idonee se fossero state degli inserzionisti attivi dall'inizio del 2019 ed in regola con le norme di Google Ads.

     

    I questo periodo la società ha fornito dettagli e chiarimenti in merito. È necessario che gli inserzionisti abbiano pubblicato annunci con un account Google Ads, oppure attraverso un partner terzo, per almeno 10 mesi su 12 nel 2019 e nei mesi di gennaio e/o febbraio 2020.

    Pertanto, se l'account pubblicitario è stato attivo su Google Ads da marzo 2018 fino a febbraio 2019, esso risulterà idoneo all'assegnazione di tali crediti.

     

    I nuovi account creati a partire dal 2020, e quelli che quest'anno non hanno speso nulla, non risulteranno idonei.

    Qualora vi fosse un account amministratore a cui sono collegati altri account, i crediti verranno distribuiti tra i singoli account pubblicitari e non a livello di MCC.

     

    Se inoltre il titolare dell’account MCC - Google Partner - avesse pubbliccizzato la propria attività utilizzando Google Ads, i soggetti risulterebbero idonei all'assegnazione di un credito separato. I requisiti che devono soddisfare sono gli stessi previsti per le altre piccole e medie imprese.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Quando saranno disponibili i crediti gratuiti per gli account idonei

     

    Gli account idonei dovrebbero ricevere i crediti intorno alla fine di maggio. I crediti verranno erogati in più fasi per diversi mesi. Riceverai una notifica sul tuo account e un avviso apparirà sul tuo account Google Ads.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Quanti crediti riceverò

     

    Anche se dovessi pubblicare annunci utilizzando più account, o lanciare diverse tipologie di campagne col tuo account, non riceverai nuovi crediti pubblicitari.

     

    Sulla pagina di supporto è riportato che, se "più clienti idonei vengono raggruppati in un account amministratore, verrà applicato un credito a ciascun cliente idoneo".

     
     
    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    A quanto ammonterà il credito?

     

    Al momento, Google non ha fornito specifiche indicazioni in merito all'importo dei crediti che distribuirà. Il volume del credito effettivo applicato varierà in base agli importi precedentemente spesi su Google Ads e al Paese in cui sono stati predisposti gli annunci, fino ad un massimo di 1000 $ .

     

    Questo è un programma globale e i crediti verranno assegnati nella valuta dell'account Google Ads.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Per quanto tempo i crediti rimarranno validi

     

    Gli inserzionisti potranno utilizzare i crediti pubblicitari per campagne future fino al 31 dicembre di quest'anno.

     

    Trascorsa tale data, il credito pubblicitario scadrà e l'eventuale importo non utilizzato verrà rimosso dall'account Google Ads.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Perché dovrebbe interessarti

     

    Il piano di aiuto di Google si concentra sulle piccole e medie imprese, dal momento che il COVID-19 sembra aver impattato in modo particolarmente pesante le aziende di queste dimensioni. A causa della pandemia molte piccole imprese sono state costrette a interrompere le proprie attività, potenzialmente a titolo definitivo. L'introduzione di questo programma punta a scongiurare tale fenomeno.

     

    Secondo la Banca Mondiale, le piccole e medie imprese rappresentano circa il 90% di tutte le aziende e contribuiscono a oltre la metà dell'occupazione a livello globale. Non sorprende perciò il fatto che Google abbia promesso milioni di aiuti sotto forma di crediti pubblicitari. Le PMI di tutto il mondo rappresentano una frazione consistente della clientela del colosso di internet.

     

    L'aspetto più significativo dei crediti è l'assenza di limitazioni e, quindi, la possibilità di utilizzarli per qualsiasi finalità sulla piattaforma di Google Ads. Ciò include la Ricerca, la rete Display e YouTube, insieme a qualsiasi obiettivo o tipologia di campagna che rientri in tali ambiti.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    La reazione di Google al dilagare del COVID-19

     

    Google ha reagito alla pandemia di Coronavirus in diversi modi. I crediti gratuiti rappresentano solo una parte del sostegno volto ad aiutare le PMI.

     

    Oltre a questo impegno Google ha lanciato le schede prodotto gratuite, poiché in questo momento le aziende in difficoltà non hanno disponibilità economiche sufficienti per le schede di Google Shopping.

     

    Il colosso di internet ha creato sovvenzioni pubblicitarie per l'Organizzazione Mondiale della Sanità e un fondo di investimento di 200 milioni di dollari a favore di enti senza scopo di lucro e istituzioni finanziarie di piccole dimensioni.

     

    Aiuti per 20 milioni di dollari sono stati stanziati per infrastrutture, istituzioni ed enti di ricerca impegnati nella messa a punto di cure per il COVID-19.

     

    L'impegno di Google appare di ampia portata e si rivolge a molte comunità e aziende in difficoltà. Agisce su diversi livelli per combattere la pandemia e sostenere coloro che sono maggiormente a rischio in questi tempi di incertezza.

     

     

    Torna all'inizio della pagina oppure scarica La guida definitiva del Google Merchant Center

     


    Conclusioni

     

    Dopo aver appurato la tua idoneità, potrai iniziare a pianificare e concepire la tua strategia in modo da poterne trarre il massimo vantaggio.

     

    Controlla il tuo account per assicurarti di aver effettuato spese pubblicitarie nel periodo compreso tra marzo 2018 e febbraio 2019, o contatta l’amministratore pubblicitario per assicurarti di essere idoneo.

     

     

    Torna all'inizio della pagina


    New Call-to-action